lunedì 8 luglio 2013

Torta di ceci con verdure



Oggi, Lunedì senza carne per tutta la famiglia! Un piatto che adoro è la torta di ceci, conosciuta in Toscana anche come cecina. E' un piatto semplicissimo e molto povero a base semplicemente di farina di ceci e acqua.
A Livorno e zone limitrofe si usa anche per farcire dei panini; il termine con cui vengono identificati è 5&5; ovvero 5 lire di pane e 5 lire di torta di ceci (secondo la leggenda è questo il costo che avevano entrambi agli inizi del '900). Al di là dei riferimenti storici, è un piatto ottimo che consigli di assaggiare. 
Inoltre se associato ad una o più porzioni di verdure diventa un semplice piatto unico, perché le proteine presenti nei legumi se associate a quelle presenti nei cereali (in questo caso il pane) acquistano una qualità nutrizionale simile a quelle della carne. 

La ricetta classica non prevede l'aggiunta di verdure, io oggi ho deciso di aggiungere dei piselli freschi e zucchine fresche (entrambe dell'orto).

Ecco la ricetta:

150 g di farina di ceci
500 ml di acqua fredda
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b
una tazza di piselli freschi
2 zucchine piccole
cipolla rossa

Mescolare la farina di ceci con l'acqua fino ad
ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.
in una terrina preparare un composto con la farina di ceci, l’acqua fredda ed un pizzico di sale. Mescolare con una frusta sino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Aggiungere un paio di cucchiaio di olio per insaporire, mescolare ancora e lasciar riposare almeno un’ora, se possibile (io l'ho fatto riposare 4 ore). Nel frattempo tritare la cipolla e se volete anche 1 spicchio di aglio, far rosolare in poco olio e aggiungervi poi i piselli e le zucchine tagliate a rondelle fini. Unire le verdure al composto di farina di ceci precedentemente preparato e mescolare. 
Versare tutto in una teglia da forno precedentemente unta. 
Preriscaldare il forno, infornare a 250° per almeno 25-30 minuti, comunque sino a quando la superficie non sarà perfettamente dorata. 

N.B Volendo si può preparare in anticipo e mangiarlo freddo o tiepido, secondo me è anche più buono.

5 commenti:

Mariangela ha detto...

Ciao Mariana,
che bella sorpresa il tuo blog!
Penso che le tue ricette mi potranno aiutare a far mangiare legumi e verdure ai miei figli! Non conoscevo la "Cecina" e mi incuriosisce molto! Mi sembra anche molto semplice da preparare!
Non appena la sottoporrò ai bambini ti farò sapere!
A presto!

Dott.ssa Mariana Scavo ha detto...

Grazie mille per i complimenti!Capisco, impresa spesso non facile con i bambini, ma posso garantire (almeno per esperienza) che non è impossibile! ;-)
Fammi sapere se la cecina è piaciuta! Grazie e a Presto!

Cinzia Cipri ha detto...

questa è la prossima ricetta che farò ^_^
invece delle zucchine, che ne dici se usassi scarola o lattuga o zucca? Così rimaniamo in stagione ;)

Dott.ssa Mariana Scavo ha detto...

Brava! Si secondo me sono ottimi abbinamenti! ;-)

milly ha detto...

complimenti per il blog!