martedì 13 gennaio 2015

Ricette alternative: Aceto agli agrumi



Piccolo post off topic, ma è una ricetta che mi faceva piacere farvi conoscere (magari qualcuna/o la conosce già). Niente di straordinario, solo un modo per sfruttare fino all'ultimo le proprietà benefiche di alcuni alimenti. 

Come saprete bene durante il periodo invernale sono di stagione limoni, arance e mandarini. Sono alimenti ottimi e che non mancano mai nella mia dispensa, sia per le loro ottime proprietà nutritive che per il loro sapore dolce e acido allo stesso tempo e che si presta bene anche per preparare delle gustose insalate o macedonie invernali.



La buccia di molti frutti del genere citrus, è cosparsa di numerose tasche ripiene di olio essenziale. In aromaterapia l'olio essenziale del limone e dell'arancio vengono sfruttati per il loro potere antisettico, batteriostatico, sgrassante, tonico, rinfrescante, antianemico, antiacido e antispasmodico

Ho deciso quindi di non sprecare questo prezioso olio e di riutilizzare le bucce di questi frutti per preparare un ottimo e,  tra l'altro semplicissimo, aceto agli agrumi.



Strumenti necessari:
Bucce di arance e limoni, più ne avete e meglio è. Io ne sto aggiungendo anche via via.
2 l di aceto di vino o di frutti o di mele
1 barottolo molto capiente di vetro
un luogo asciutto e riparato dalla luce

Procedimento:
Tagliare a listarelle le bucce degli agrumi che vi eravate tenuti da parte. Versarle in un recipiente di vetro piuttosto capiente e aggiungete l'aceto. Chiudete con un tappo e riponete l'aceto così preparato in un luogo fresco e asciutto lontano dalla luce (gli oli essenziali degli agrumi sono instabili se esposti alla luce). Fate macerare il tutto per almeno 2 settimane, avendo cura una volta al giorno di agitare leggermente il recipiente.

Passate le due settimane, filtrate il tutto e potete usare il vostro aceto per:

  • Per preparare una vinaigrette ideale per condire insalate e verdure crude.
  • Diluito in acqua per preparare un tonico astringente, purificante e antiacneico per il viso (non usatelo se dovete subito dopo esporvi al sole perché gli oli di arancia e limone sono fotosensibilizzanti e possono causare macchie sulla cute)
  • Da aggiunge all'acqua di risciacquo dei piatti o all'acqua per pulire i pavimenti. L'arancio, il limone e l'aceto sono sgrassanti, lucidanti e antisettici
  • Per preparare una soluzione di acqua e aceto agli agrumi al 50% per pulire e disinfettare superfici varie. Io lo utilizzo molto per la cucina e il bagno ( da non usare su marmo e legno)
  • Insieme ad un paio di cucchiai di bicarbonato per disinfettare e togliere gli odori ai secchi della spazzatura.
  • Per rinfrescare l'aria di casa. Inoltre molti insetti (soprattutto le mosche) non amano l'odore degli oli essenziali di arance e limone, per cui può essere un buon repellente naturale per gli insetti. Per una maggiore efficacia potete anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda e/o eucalipto (entrambi antisettici e repellenti per molti insetti).
Una soluzione ottima per recuperare gli avanzi e ridurre il consumo di molti prodotti industriali e cosmetici che possono incidere negativamente sul benessere nostro e della nostra casa. Sciegliere uno stile di vita sano, vuol dire anche migliorare la qualità dell'aria che respiriamo nelle nostre case. Ci ringrazieranno la nostra salute e anche il nostro portafogli ;-)

Scusate per questo post non del tutto legato a diete e alimentazione. Se vi piace l'idea di post del genere fatemi sapere nei commenti!

Nessun commento: